Modi per catturare il fiato veloce

Mentre spingere il corpo per esercitare più duro può farti più fuori del tuo allenamento, può essere pericoloso quando si hanno problemi di respirazione. L’asma indotto da esercizio è una condizione in cui gli attacchi di asma si manifestano solo durante l’esercizio fisico. Quando si esegue il lavoro il corpo ha bisogno di sangue ossigenato per pompare ai vostri muscoli diligenti. Ciò significa che i polmoni devono lavorare di più per fornire l’ossigeno. Se ti trovi mai a spingere il tuo corpo così forte che hai difficoltà a toccare il tuo respiro, aggiungi rapidamente l’azione per rallentare il tuo respiro per prevenire un attacco di asma pieno.

Se siete stati diagnosticati con un asma indotto da esercizio fisico, non esercitate mai senza l’inalatore di salvataggio vicino a te. Quando soffri un attacco, le pareti delle vie aeree si stringono, rendendo difficile ottenere l’aria nei polmoni. I medicinali nei tuoi inalatori – i corticosteroidi – lavorano per alleviare il gonfiore nelle vie aeree bronchiali, in modo da rendere più facile il respiro. Gli inalatori di salvataggio lavorano in modo rapido che dovresti prendere il respiro quasi immediatamente, impedendo un serio attacco o asfissia.

Se stai spingendo troppo il tuo corpo e scoprite che il tuo respiro è diventato laborioso e afflitto, è tempo di rallentare. Alcuni possono commettere l’errore di fermarsi totalmente, che dovrebbe essere evitato, se possibile. Fermare gli esercizi faticosi improvvisamente può provocare la concentrazione di sangue nelle estremità, che possono causare capogiri e persino svenimenti. Se hai difficoltà a toccare il respiro, diminuisci gradualmente il tasso di esercizio durante un periodo di due o cinque minuti prima di fermarsi e riposare.

Potrebbe essere difficile prendere il respiro durante l’esercizio in inverno. Questo perché l’aria invernale è generalmente più fredda e più secca dell’aria estiva. Se esercitate con la bocca aperta, cosa comune quando si cerca di riempire i polmoni con ossigeno, tira quella aria invernale secca nei tuoi polmoni, dove può irritare le vie aeree già gonfie. Per catturare il respiro, testa dentro dove l’aria è calda e umida. Se il tempo freddo è un problema comune, esercitarti in una palestra o in una pista coperta per mantenere le vie aeree senza restrizioni.

Se perdete il respiro mentre esercitate è un evento comune per voi, programmare un appuntamento con il tuo medico. Dato che l’incapacità di respirare correttamente è spesso il segno di un asma indotto da esercizio fisico, di una malattia polmonare ostruttiva cronica o di altre condizioni bronchiali, è necessario diagnosticare e ricevere un inalatore di soccorso. Il medico può anche prescrivere un farmaco quotidiano di asma se si prevede di esercitare quotidianamente. Mentre il farmaco non sostituirà un inalatore di soccorso, può aiutare a mantenere le vie aeree aperte per un migliore comfort e l’assorbimento di ossigeno.

Inalatore di salvataggio

Rallentamento graduale

Aria calda e umida

Cure mediche