Cloruro di sodio e digestione

Si può sapere che il sodio è un minerale che è necessario mantenere la salute cellulare e il benessere – in realtà, così è il cloruro. Il sale da tavola, o il cloruro di sodio, è una fonte di entrambi questi minerali essenziali. Usi il sodio e il cloruro nel processo di digerire altri composti, come altrove nel corpo.

Il sodio è un elemento metallico, ma non si incontra natura natrica metallica perché è molto reattivo. Invece, il sodio si presenta in natura sotto forma di sali diversi. Questi sono composti di particelle di sodio cariche positivamente di sodio chimicamente combinate con particelle caricate negativamente di altri elementi o composti. Un comune sale sodico è il cloruro di sodio; altri sali di sodio comuni includono il bicarbonato di sodio, che è la soda di cottura e l’idrossido di sodio, o la liscivia.

Il cloruro è il nome chimico delle particelle di cloro, che sono un elemento. Non si incontrano generalmente cloro elementale – un gas verde tossico – in natura, anche se spesso troverete cloruro in composti. A parte il cloruro di sodio, forse il più riconosciuto dei composti di cloruro è l’acido cloridrico, o l’HCl. Questo è un comune acido industriale ed è l’acido prodotto dalle cellule nello stomaco.

Anche se non è necessario digerire il cloruro di sodio che consumi, il sodio e il cloruro nel tuo corpo ti aiutano a digerire e ad assorbire le sostanze nutritive che mangiate. Anche se dipende in gran parte dagli enzimi digestivi per aiutarti a abbattere il cibo, l’acido dello stomaco è anche importante per il processo di digestione. Hai bisogno di cloruro nel flusso sanguigno per produrre l’HCl secreto dalle cellule dello stomaco, spiega il dottor Lauralee Sherwood nel suo libro “Fisiologia umana”.

Il sodio da cloruro di sodio e da altre fonti è fondamentale per la capacità di assorbire monosaccharidi e aminoacidi, ossia i blocchi di base dei carboidrati e delle proteine, dal piccolo intestino nel tuo sangue. Quando si consumano carboidrati e proteine, li digeri nel loro blocchi di costruzione. Le cellule intestinali poi li spostano nel flusso sanguigno. Questo processo richiede la presenza di sodio, poiché il sodio attiva le proteine ​​trasportatrici che sporgono i blocchi di costruzione attraverso l’intestino intestinale, spiega il dottor Gary Thibodeau nel suo libro “Anatomia e fisiologia”.

Sodio

Cloruro

La digestione del cibo

Assorbimento