Esercizi di riabilitazione per una tibia o una fibula rotta

Ti sei sentito come se tu fossi in movimento rallentato come accadde. Durante l’esecuzione per prendere il bus, è caduto scomodo, torsione la gamba nel processo. Ora stai giocando con un cast. Tale caduta potrebbe provocare una tibia spezzata, ossia l’osso che corre dal tuo ginocchio alla caviglia, o una fibula rotta, che è alla base della tibia appena sopra la caviglia. Una volta che il cast viene rimosso, dovrai rafforzare la gamba con esercizi di riabilitazione.

Quando la riparazione può iniziare

Subito dopo un infortunio di tibia o fibula, il dottore vuole che tu ti prenda in considerazione abbastanza a lungo affinchè il tuo osso cominci a riparare, che può richiedere fino a sei o otto settimane. Se la pausa ha richiesto un intervento chirurgico, potrebbe anche essere fino a 12 settimane prima che il medico inizia su un programma di riabilitazione. Secondo Rebecca Peterson, assistente di terapia fisica a Pocatello, Idaho e con la laurea in Scienze dell’esercitazione, è probabile che inizierai con un movimento assistito circa due volte alla settimana durante i tempi di fermo pre-rehab per ridurre la rigidità.

Flessibilità Primo

Una volta che si visita un fisico fisico e inizia ad esercitare la gamba, non si avvia con pesi o altre resistenze. Migliorare la flessibilità e la mobilità senza causare ulteriori ferite è il primo ordine di business. Il tuo fisico ti aiuterà con esercizi manuali, spostando la caviglia avanti e indietro con le mani, piegando e raddrizzando il ginocchio, flettendo il tuo vitello e allungando il tendine dell’acuto nel processo. Il terapeuta può anche farvi lavorare con una tavola imburrata mentre si è seduti su una sedia, dopo averlo spostato avanti e indietro e di fianco a fianco con i piedi in movimenti lenti e controllati.

Esercizi per la riabilitazione

Dopo che la tua flessibilità e la mobilità inizia a migliorare, il medico ti consiglierà di progredire per rafforzare gli esercizi per la tua gamba. Il tuo fisico ti avvia con poca o nessuna resistenza, a seconda della forza della gamba e di ciò che puoi tollerare. Potrebbe addirittura usare bande di resistenza invece di peso. Gli esercizi utili che il vostro terapeuta potrebbe fare dopo una frattura di tibia includerebbe uno squattino a muro a gamba, sollevamenti gamba e riccioli di gamba, tutti utilizzando la gamba ferita. Le esercitazioni dopo una frattura della fibula comprendono i movimenti circolari in senso orario e antiorario con la caviglia infortunata, oltre a flettersi verso l’alto e verso il basso e spostarli lateralmente. Di solito si inizia lentamente, solo 10 ripetizioni di ogni esercizio in un primo momento.

Idroterapia Aiuto

L’esercizio in piscina è utile per reabbiare la gamba dopo un infortunio di tibia o fibula, perché l’acqua riduce lo stress della gravità sulla gamba e al tempo stesso fornisce resistenza che aiuterà a costruire forza. Il tuo fisico fisico può avere o non avere una piscina, quindi potrebbe consigliare alcuni esercizi da fare a una piscina pubblica. Questi includono salti di salto in acqua profonda, tenendosi sul lato della piscina e calci le gambe, usando una calcietta per farsi scivolare attraverso la piscina e fare jogging in acqua che è il petto o la spalla profonda, usando una cinghia ponderata per aiutare a mantenere Voi eretti.