Cosa succede alle donne i cui neonati sono ancora alti a 39 settimane di gravidanza?

Quando sei incinta, potresti guardare in avanti di avere il bambino “calo” come indicazione che la fine della gravidanza è in vista. Questo processo, definito medico “alleggerimento”, si verifica generalmente due o tre settimane prima che il lavoro inizia nelle prime gravidanze. Nelle gravidanze successive, il bambino non può cadere affatto fino alla partenza del lavoro. Molti fattori potrebbero contribuire al bambino ancora alto nella bacino a 39 settimane. Avere un bambino che ancora galleggia alla fine della gravidanza può aumentare i disagi di gravidanza e potrebbe provocare ulteriori test per determinare la causa.

Fiato corto

Se il bambino non cade entro la 39a settimana di gravidanza, si può verificare una maggiore respiro, che di solito migliora dopo che si verifica l’alleggerimento. Mentre il bambino cresce, spinge il diaframma, il muscolo che separa i polmoni dalla cavità addominale, fino a circa 1 1/2 pollici, che diminuisce la capacità polmonare, secondo il sito web NetWellness gestito dall’università. L’affollamento del diaframma lo rende difficile restare stanchi durante la notte, provare a dormire sul lato sinistro o dormire con diversi cuscini sotto la testa e le spalle.

Effetti gastrointestinali

Se il tuo bambino non è sceso per la settimana 39, quando pesa tra i 6 ei 9 chili, lei può fomentare l’intestino e lo stomaco. Non si può sentire affamati o non può essere in grado di molto prima di sentirsi pieno. Brucia di stomaco, una denuncia comune di gravidanza, può persistere se il tuo bambino non scende. La pressione sul tuo stomaco può aumentare la probabilità che l’acido stomaco entrino nell’esofago, causando dolore e disagio ardenti. Mangiare piccole quantità piuttosto che pasti più grandi e evitare bevande gassate che aumentano il gas e gonfiore e possono aiutare.

Prova aggiuntiva

Se il tuo bambino non è diminuito di 39 settimane in una prima gravidanza, il suo medico può programmare un ultrasuono per valutare la dimensione del bambino o controllare la posizione del bambino nell’utero. Un bambino che può essere troppo grande per il bacino potrebbe non essere in grado di scendere oltre le spine ischiali, la parte più stretta del bacino. Mentre 97 per cento dei neonati arrivano prima, secondo l’Università di Maryland Medical Center, circa il 3 per cento presenti in posizioni diverse che non si adattano bene, se a tutti. Un bambino che soffre, la cui testa è piuttosto che in discesa o un bambino sdraiato incrociato nell’utero, potrebbe essere necessario essere consegnati dalla sezione cesarea. Se il medico ritiene che il bambino sia troppo grande o sia in una posizione che rende difficile la consegna vaginale, lei può programmare una sezione Caesarea.

considerazioni

Se l’acqua si rompe e la parte presentante del bambino è ancora elevata, chiamare immediatamente il medico. Quando la testa del bambino non è nel bacino, hai un rischio maggiore di avere un prolasso del cordone, dove il cordone ombelicale scende sotto la testa del bambino. Il prolasso del cavo si verifica in circa 1 su 300 consegne, secondo la Cleveland Clinic. Il medico potrebbe desiderare di andare in ospedale se l’acqua si rompe. Quando la tua acqua si rompe, si può sperimentare una grossa quantità di liquido di quanto non volesse se la testa del bambino era bassa nel bacino, bloccando il flusso di liquido.