Effetti collaterali di probiotici di lattobacillus gg

Mentre il vostro sistema immunitario lavora duro per mantenere i batteri nocivi, molte specie di batteri “amichevoli” vivono in armonia nel sistema digestivo. Conosciuti come probiotici, questi microrganismi utili contribuiscono alla salute dell’ospite. Alcuni ceppi di probiotici si trovano nei cibi fermentati come yogurt e miso. Lactobacillus rhamnosus GG è uno dei diversi ceppi probiotici disponibili come integratore alimentare. Evitare di prenderla senza prima consultare il medico perché può causare effetti collaterali lievi e sono stati segnalati effetti rari ma gravi.

Benefici del Lactobacillus GG

Diverse specie di probiotici hanno effetti diversi, ma lavorano insieme per promuovere la salute. Quando assunto come integratore orale, il lactobacillus GG si attacca alla membrana mucosa che allinea l’intestino e può promuovere l’equilibrio della microflora, secondo il National Cancer Institute. Ciò significa che inibisce la crescita di batteri patogeni per mantenere il rapporto di batteri buoni a cattivo controllo. Può anche impedire che altri batteri producano composti tossici e aiutino il sistema immunitario a rispondere e adattarsi per combattere i patogeni invasori quando si verifica l’infezione.

Effetti collaterali gastrointestinali

Gli effetti collaterali più comuni di probiotici come lactobacillus GG sono questioni digestive come il gas e il gonfiore, secondo l’American Gastroenterology Association. Questi sono tipicamente miti in natura e vanno via come il tuo sistema digestivo si aggiusta. La tolleranza varia da persona a persona, e non tutti sperimentano questi effetti secondari. Riducete brevemente la dose se i sintomi diventano troppo disagevoli. Questo dà al tuo corpo la possibilità di abituarsi al supplemento.

Rapporto raro di Sepsis

C’è una rara relazione di casi di sepsi legata alla terapia probiotica del lattobacillo. La sepsia è una condizione potenzialmente pericolosa per la vita in cui il sistema immunitario attiva l’infiammazione del corpo intero in risposta ad un’infezione batterica. Ciò può causare coaguli di sangue e privare gli organi di ossigeno e sostanze nutritive. Gli adulti più anziani, i neonati, i bambini e le persone con sistemi immunitari compromessi hanno un rischio maggiore di sviluppare la sepsi. La relazione è stata pubblicata nell’edizione del gennaio 2005 della rivista Pediatrics.

Raro caso di batteriemia

Nel maggio del 2013, il Journal of Clinical Gastroenterology ha pubblicato una relazione di un caso raro di batteriemia in un maschio di 17 anni a causa della presa del lactobacillus GG per la colite ulcerosa. La batteratteria è correlata alla sepsi, ma è una condizione separata. Si verifica quando i batteri sono in grado di entrare nel flusso sanguigno e viaggiare in altre parti del corpo. Un sano sistema immunitario in genere rimuove i batteri da solo. Ma se il sistema immunitario è soppresso, può progredire in infezione, sepsi o entrambi.