Effetti di sovradosaggio di vitamina

Mentre molte persone si occupano di non ricevere abbastanza vitamine, c’è davvero un rischio molto grave di tossicità o sovradosaggio su queste sostanze nutritive. Le vitamine solubili in acqua sono normalmente escluse dal corpo in eccesso. Tuttavia, le vitamine liposolubili, come le vitamine A, D, E e K, vengono immagazzinate nei depositi di grasso del corpo, in modo da poter accumulare e provocare gravi effetti collaterali. Parlare con il medico prima di assumere eventuali integratori.

Consumare più della quantità giornaliera raccomandata di vitamina A può portare ad una condizione nota come ipervitaminosi A. I primi segni di tossicità sono generalmente visione offuscata e mal di testa. Altri effetti indesiderati includono il vomito, la diarrea, la nausea, la vertigini, il suono delle orecchie, la stanchezza, l’insonnia, l’irritabilità, l’eruzione cutanea e altri problemi, la perdita dei capelli, dolori articolari, problemi mestruali, danni al fegato, crescita ossea anomala o osteoporosi e danni al sistema nervoso . Se le madri in gravidanza assumono quantità eccessive di vitamina A, possono causare difetti di nascita.

Simile alla vitamina A, troppo la vitamina D è chiamata hypervitaminosis D e di solito è causata da sovraccupazione. Questa condizione può portare a depositi di calcio, ossa deboli e debolezza generale, calcoli renali e altri problemi renali, sordità, nausea, vomito, mal di testa, sete estrema, stanchezza, eccesso di produzione di urina e perdita di appetito. Potrebbe anche aumentare il colesterolo e la pressione sanguigna.

Prendendo troppa vitamina E può causare nausea, vomito, stanchezza, debolezza muscolare, alta pressione sanguigna, lividi e sanguinamento, doppia visione e lenta guarigione delle ferite. Può anche portare ad un embolia polmonare, una condizione in cui una o più arterie nei polmoni diventano bloccate da coaguli di sangue che viaggiano da altre parti del corpo. Gli effetti più estremi includono l’ictus emorragico e la morte prematura.

Le vitamine B sono solubili in acqua, quindi gli effetti di sovradosaggio sono più rari e molte volte generalmente asintomatici. Un sovradosaggio di vitamina B-1 può presentarsi con battito cardiaco rapido o irregolare, bassa pressione sanguigna, mal di testa, debolezza e convulsioni. Un sovradosaggio di vitamina B-3 può causare vertigini, formicolio nelle punte delle dita, battiti cardiaci irregolari, glicemia elevata, disfunzioni epatiche, gotta e ulcere peptiche. Un sovradosaggio di vitamina B-6 può includere una respirazione rapida, un danno al nervo nelle estremità, un senso di tocco ridotto, dolore e temperatura, perdita di coordinamento, problemi di memoria e depressione potenziale. Dosi molto elevate di acido folico possono causare danni al sistema nervoso centrale.

Quando le megadozine vengono prese per un lungo periodo di tempo e poi interrotte, può verificarsi scompensi di rimbalzo o carenza di vitamina C. Altri effetti indesiderati includono nausea, diarrea, insonnia, affaticamento, mal di testa, vampate di calore e calcoli renali. Poiché la vitamina C migliora l’assorbimento del ferro, l’overdose con la vitamina C può causare un sovraccarico di ferro in alcuni pazienti.

Vitamina A

Vitamina D

Vitamina E

B Vitamine

Vitamina C