Qual è il miglior tè verde?

Quale tè verde ha il sapore migliore è una questione di preferenza personale. Tuttavia, alcuni tipi di tè verde possono essere più sani di altri. Considerare il contenuto antiossidante e la contaminazione potenziale con residui di pesticidi e metalli pesanti quando si sceglie il tè da acquistare. Tè verde biologico preparato da Sri Lanka o Giappone può essere tra le migliori scelte.

Brewed Versus Bottled

Ottieni più antiossidanti vantaggiosi dal vostro tè verde se scegliete il tè fritto sopra il tè in bottiglia. Uno studio presentato al 240 ° Incontro Nazionale della American Chemical Society nel 2010 ha scoperto che 1 tazza di tè verde bollito contiene tantum di un tipo di antiossidanti chiamati polifenoli come 20 bottiglie di tè. I metodi di lavorazione utilizzati per preparare tè verde in bottiglia abbassano il contenuto antiossidante.

Paese d’origine

In uno studio pubblicato nel “Journal of Toxicology” nel 2013, la maggior parte dei tè verde testati conteneva almeno una certa quantità di metalli pesanti, come il piombo, l’arsenico, il cadmio e l’alluminio. I tè verdi organici tendevano a contenere più alti quantità di piombo, alluminio e cadmio rispetto al tè verde regolare, ma a livelli più bassi di arsenico. Entrambi i tè standard e organici provenienti dalla Cina erano alti in alluminio, e la versione organica era anche alta in piombo, quindi potresti essere meglio scegliere il tè da un altro paese. Il tè verde organico proveniente dallo Sri Lanka era basso in tutti e quattro questi contaminanti e il tè verde organico dal Giappone aveva solo livelli moderati. Aprite il tè verde per il tempo più breve consigliato, poiché i tempi di fermentazione più lunghi portano a metalli più pesanti che si versano nel tè.

Organic Versus Convenzionale

Per limitare l’assunzione di residui di pesticidi, scegliere tè biologici. Perché questi tè siano etichettati come organici, non possono essere coltivati ​​con l’uso di pesticidi. Tuttavia, in uno studio pubblicato nel “Giornale di AOAC International” nel luglio 2010, nessuno dei tè testati aveva residui di pesticidi superiori a quelli consentiti dal Giappone o dall’Unione Europea, quindi questo non può essere un grosso problema.

Caffeina versata Decaffeinato

A volte non si potrebbe desiderare la dose supplementare di caffeina da tè verde regolare. Basta essere consapevoli che il raggiungimento di una versione decaffeinata di tè verde ridurrà la quantità di antiossidanti benefici che si ottiene per coppa. Uno studio pubblicato in “Nutrition and Cancer” nel 2003 ha scoperto che i tè decaffeinati contenevano tra 4.6 e 39 milligrammi di un tipo di antiossidante chiamato flavanole per grammo di tè, rispetto ai 21.2 a 103.2 milligrammi per grammo trovato nei tè verdi caffeina regolari. Ancora una volta, l’elaborazione supplementare in questione può ridurre il contenuto antiossidante.