Socializzazione e tecnologia per i bambini

Con l’uso crescente della tecnologia e dei social media, la socializzazione per i bambini ha subito grandi cambiamenti negli ultimi 20 anni. Invece di incontrare solo gli amici in persona, parlare sul telefono domestico e trasmettere note durante la sala di studio, i giovani contemporanei dispongono di diverse opzioni di comunicazione per comunicare e costruire competenze sociali. Mentre il crescente uso della tecnologia sociale ha certamente il suo valore, i genitori dovrebbero essere consapevoli degli aspetti negativi e delle questioni di sicurezza.

Sviluppo sociale

Dai primi legami materno-infantili ai primi veri amici del prescolare e al di là dei tumulti anni pre-adolescenti e teenager, lo sviluppo sociale di un figlio è una parte fondamentale per costruire relazioni e interagire con il mondo che la circonda. Negli anni più piccoli, i bambini giocheranno insieme ad altri bambini, inizieranno a guadagnare un senso di identità all’età di 3 anni e inizieranno ad interagire con i pari, secondo l’American Academy of Pediatrics Healthy Children website. Mentre il tuo piccolo si avvicina allo stadio della scuola superiore, continuerà le sue amicizie, si occupa di circostanze sociali più complesse come i conflitti e le dinamiche di gruppo e sviluppa una comprensione fondamentale su come relazionarsi con gli adulti attraverso l’uso appropriato della comunicazione. Durante l’adolescenza, il tuo bambino si trasferirà in un livello molto più maturo di sviluppo sociale, agendo in modo indipendente e partendo da partnership romantiche.

Social Media Positivi

La crescente importanza e la prevalenza dei social media nella vita dei ragazzi e degli adolescenti ha indotto l’American Academy of Pediatrics a pubblicare nel 2011 una relazione clinica intitolata “L’impatto dei social media sui bambini, gli adolescenti e le famiglie”. Secondo la relazione, i social media possono effettivamente beneficiare i bambini in termini di processi di socializzazione attraverso opportunità di comunicazione e di connessione con i coetanei. Altri usi positivi per la tecnologia per quanto riguarda lo sviluppo sociale includono l’utilizzo di questi mezzi di comunicazione per progetti di scuole di gruppo, che si collegano ad altri ragazzi per compiti a casa e per l’apprendimento, incontrano nuovi amici con interessi condivisi e aiutano il bambino ad estendersi nella comunità più grande.

Cyberbulling e sicurezza in linea

Mentre la tecnologia ha sicuramente utilità positiva quando si tratta di socializzare i bambini, i genitori devono conoscere i negativi prima di permettere ai loro figli di andare in linea. Secondo gli esperti di sviluppo del bambino a Kids Health, il cyberbullying è un problema importante per i bambini online e include l’utilizzo della tecnologia per minacciare, imbarazzare o molestare altre persone. Inoltre, i bambini potrebbero non avere ancora la comprensione sociale per individuare i predatori online o evitare la pressione reciproca per impegnarsi in comportamenti di Internet pericolosi come inviare o accettare foto e parlare con gli sconosciuti.

Telefono cellulare

Solo perché il tuo bambino non è davanti al suo portatile non significa che non utilizza la tecnologia per scopi sociali. Secondo l’American Academy of Pediatrics, il 75 per cento dei telefoni cellulari adolescenti. Se non sentite il vostro bambino parlando con lei BFF, non pensate che lei sia completamente unsociale. Più della metà degli adolescenti degli Stati Uniti usa i loro telefoni per la scrittura e li usa per i media sociali. L’uso crescente della tecnologia cellulare dai bambini rende molto più facile per i bambini e gli adolescenti comunicare con gli amici, impegnarsi in interazioni sociali e costruire le proprie capacità di interazione personale.