I migliori alimenti per la stanchezza surrenale

Le avventure sono piccole ghiandole con un grande lavoro: ormoni di produzione che regolano la risposta naturale dello stress del tuo corpo. Quando lo stress cresce nella tua vita, queste ghiandole possono diventare sopraffatti, causando stanchezza, mal di testa, immunità indebolita, disturbi del sonno e voglie di cibo. L’adrenale debole può anche portare ad elevati livelli di zucchero nel sangue, aumento di peso e infiammazione, aumentando il rischio di condizioni come la malattia di cuore e il diabete di tipo 2. Una dieta ricca di cibi interi di alta qualità può aiutare a prevenire questi rischi.

La tempistica dei tuoi pasti

Il sito web di James Wilson, esperto di salute surrenale e autore di “Fatica adrenalina: la sindrome da stress del ventunesimo secolo”, raccomanda di prestare molta attenzione a quando e cosa si mangia. Se sei stressato e stanco, la tua tendenza potrebbe essere quella di saltare la colazione, poi rientrare in caffè o dolci per farti sentire in su in seguito. Evitare di cadere nel tuo zucchero nel sangue mangiando regolarmente i pasti a tempo. Prima colazione prima delle 9.00, pranzo prima di mezzogiorno e cena leggera tra le 5 e le 6 del pomeriggio, consiglia Marcelle Pick, un professionista dell’infermiera con WomentoWomen.com. Godetevi uno spuntino di mezzogiorno per arrivare fino alla cena e un altro piccolo snack nutriente, come una mela con burro di mandorla, prima di andare a dormire.

Migliori proteine ​​e grassi

Assicuratevi di avere una miscela di macronutrienti di alta qualità ad ogni pasto, dice Wilson. I cibi ricchi di proteine ​​ti aiutano a rimanere pieni in modo da non stare per i dolci tra i pasti. Le buone scelte includono carni magre, pesce, pollame, uova, latticini, fagioli e legumi e prodotti di soia, come il tofu e il tempeh. Meglio scelte per i grassi includono pesce, olive, noci, semi e avocado.

Carboidrati sani

Quando hai affaticamento surrenale, attacca con frutta e verdura fresca – preferibilmente organica – e evita carboidrati raffinati che causeranno lo zucchero nel sangue a picchiettare e piombare, come prodotti da forno, patatine e caramelle commerciali. Oltre alla fibra di riempimento di frutta e verdura, questi alimenti forniscono anche ampie quantità di vitamina C. Le persone che mantengono livelli elevati di vitamina C si scontano meglio da situazioni stressanti rispetto a quelle con bassa vitamina C nel siero, riporta “la psicologia oggi”. Le migliori fonti di vitamina C sono kiwi, bacche, cantalupo, mango, broccoli, cavolini di Bruxelles e peperoni. Wilson consiglia di andare leggermente sulla frutta al mattino e di scegliere varietà biologicamente coltivate. Evita i frutti alti sia nel fruttosio che nel potassio, dice, come banane, arance, pompelmo e frutta secca, perché possono danneggiare ulteriormente le ghiandole surrenali esaurite.

Alimenti salati

Quando stai sperimentando l’affaticamento surrenalico, potrebbe essere l’unica volta che dare un desiderio ai cibi salati è effettivamente vantaggioso per il tuo sistema. Pick spiega che bassi livelli dell’ormone aldosterone possono causare squilibri elettrolitici che possono essere affrontati aggiungendo sale ai vostri alimenti. Lei dice anche che il lightheadedness al mattino può essere un segno di bassa pressione sanguigna, che può essere corretto con moderata assunzione di sodio. A meno che non si abbia l’ipertensione o altri motivi medici per limitare il sodio, Wilson raccomanda di aggiungere il sale del mare o del celtico ai tuoi piatti moderatamente.