Tipi di abilità di ascolto

Probabilmente senti comandi come “Ascolta me!” Durante le comunicazioni interpersonali, ma l’oratore vuole che tu sappia quello che sta dicendo, e per interpretare il suo significato. Il contesto e la relazione definiscono il tipo di ascolto – attivo, empatico, critico o divertente – che è più efficace in una determinata situazione.

Ascolto empatico

L’ascolto empatico, più di ogni altra abilità di ascolto, è incentrato sulle esigenze dell’oratore. Quando ascolti con empatia, lascia che l’oratore sappia che ti interessa. Senza sentire o offrire consigli, l’ascoltatore empatico incoraggia l’altoparlante – attraverso il linguaggio del corpo e le sottili indicazioni – a raccontare la sua storia o affermare le sue contestazioni. Lo scopo dell’ascolto empatico è quello di consentire ad un’altra persona di rilasciare emozioni.

Ascolto critico

A differenza dell’ascolto empatico, che non è giudicante, l’ascolto critico comporta un giudizio. Durante l’ascolto critico, un ascoltatore prende in considerazione i possibili motivi dell’altoparlante e del contesto, così come le parole. Quando un venditore indica le qualità di un elemento, un ascoltatore critico analizza le parole e la situazione degli altoparlanti e giudica la veridicità o la sincerità dell’altoparlante, nonché l’utilità dell’elemento all’ascoltatore.

Ascolto attivo

L’ascolto attivo è appropriatamente descritto dal simbolo cinese della foto per “ascoltare”. Sulla sinistra è il simbolo dell’orecchio e, a destra, sono simboli per gli occhi, prestando attenzione e cuore. Le abilità di ascolto empatiche e critiche vengono utilizzate durante l’ascolto attivo, e persino il silenzio è una parte importante dell’ascolto attivo, secondo l’articolo “Attiva l’ascolto” sul sito web dell’Ufficio degli Stati Uniti. Abbandonando giudizi, soluzioni o consigli, l’ascoltatore attivo a volte si attende e usa un linguaggio non verbale per far sapere all’altoparlante che sta prestando attenzione. A differenza dell’ascolto empatico, l’ascolto attivo comporta la messa in discussione e la ricerca di comprendere il significato di un’altra persona. Come l’ascolto critico, l’ascolto attivo analizza le parole dell’altoparlante per l’intento.

Ascoltare il piacere

L’ascolto del piacere comporta la presenza di suoni per piacere. Attraverso il piacere di ascoltare le persone sono intrattenuti e emotivamente e fisicamente colpiti come centri di piacere nel cervello sono attivati. Prestare attenzione alla musica è una delle forme più popolari di ascolto di godimento. L’ascolto delle trasmissioni sportive, dei comici o delle letture di poesia sono altri esempi di ascolto di piacere.