Perché il mio metabolismo è così lento?

Quando stai lottando con la perdita di peso, spesso colpa il tuo metabolismo. Si potrebbe chiedersi se il tuo metabolismo è lento e, se è vero, cosa puoi fare per accelerarlo. Mentre alcuni fattori influiscono sul tasso metabolico, esistono poche prove per dimostrare che un metabolismo lento è la causa principale della pena di perdita di peso di molte persone. Alcune cause di un lento metabolismo sono sotto il tuo controllo, mentre altri potrebbero non essere in grado di fare molto.

Il metabolismo si riferisce ad ogni processo fisico-chimico del corpo che converte o utilizza energia o calorie, tra cui la respirazione, la regolazione della temperatura corporea, la contrazione muscolare, la digestione, la circolazione del sangue e la funzione del cervello: quando le persone si riferiscono al lento metabolismo come si applica al peso Perdita, spesso significano il tasso metabolico basale, o BMR. Il tuo tasso metabolico basale è il numero di calorie che il tuo corpo brucia a riposo – o quando non stai facendo assolutamente nient’altro che essere ancora. Il BMR è il fattore più importante per determinare il tasso metabolico o se hai un metabolismo “lento” o “veloce”.

Il BMR è in parte determinato dalla genetica. Alcune persone sono nate con un BMR più lento di altri, bruciano meno calorie in riposo. Anche se la ragione è ancora in fase di indagine, alcuni ricercatori ritengono che i tuoi geni svolgano un ruolo sia nella dimensione muscolare che nella capacità di costruire nuovi muscoli, due fattori che influenzano anche il metabolismo. Se naturalmente hai una massa muscolare inferiore, allora la tua BMR sarà più bassa. La tua età e sesso anche giocano un ruolo nel metabolismo. Quando invecchiate, il metabolismo inizia a rallentare perché in genere inizia a perdere massa muscolare e guadagnare più grasso corporeo. Le donne tendono ad avere un metabolismo più lento rispetto agli uomini, perché le donne hanno più grasso corporeo, meno massa muscolare e ossa più leggere.

Anche se la genetica gioca un ruolo nella composizione del tuo corpo, hai la possibilità di modificare il rapporto muscolo-grasso con l’esercizio, in particolare esercizi di addestramento di forza. La ricerca mostra che il muscolo è più attivo e utilizza più energia del grasso, per cui il maggior numero di muscoli che hai, più calorie che il tuo corpo bruciano a riposo. D’altra parte, se il vostro corpo è costituito principalmente da grassi, il tuo BMR sarà probabilmente inferiore.

Uno studio condotto dall’Università Ebraica nel 2012 ha scoperto che il tempo che si mangia può anche svolgere un ruolo nel metabolismo. I ricercatori hanno alimentato diversi gruppi di topi su diversi programmi – due su un programma fisso e due su uno erratico. Tutti i gruppi hanno ricevuto la stessa quantità di calorie. Gli autori dello studio hanno concluso che i topi nutriti in un programma regolare hanno sperimentato una spinta nel metabolismo che brucia i grassi invece di conservarli, il che ha portato alla perdita di peso corporeo. Sebbene siano necessarie ulteriori ricerche sugli esseri umani, questo studio suggerisce che un programma di consumo erratico può essere in parte attribuito ad un metabolismo più lento.

Un effetto collaterale indesiderato della perdita di peso è che il peso maggiore si perde, tanto più diventa perdere peso. Quando inizialmente tagliate le calorie, il tuo corpo risponde con quello che si chiama “termogenesi adattiva”. Ciò significa che come il tuo corpo – e tutti i tuoi organi e tessuti – diminuisce in dimensioni, è necessario ridurre le calorie in modo da ridurre il tasso metabolico basale. Quando diventi più piccolo, il tuo metabolismo continua a rallentare, il che significa che il tuo corpo ora richiede meno calorie per funzionare. Quando questo accade, dovrai ridurre ulteriormente le calorie per continuare a perdere peso.

Che cosa è il metabolismo?

Genetica e metabolismo

Composizione del corpo e metabolismo

L’alimentazione erratica influisce sul metabolismo

Perdita di peso influisce sul metabolismo